La Passione di Gesù Cristo nell'arte - Giovanni Bellini detto Giambellino

  Raffigurazioni Artistiche sulla  Passione, Morte e Resurrezione  di Gesù Cristo
 
 
Giovanni Bellini detto Giambellino (Venezia 1426 ca - 1516), pittore italiano. Figlio di Jacopo e fratello di Gentile, entrambi pittori attivi a Venezia, le sue opere giovanili testimoniano la formazione avvenuta presso la bottega paterna, ma anche un’autonoma attenzione all’opera di Alvise Vivarini e dell'influsso del cognato, il pittore padovano Andrea Mantegna: da quest'ultimo Bellini apprese l'arte dello scorcio prospettico, la resa plastica della figura umana, l'importanza delle linee di contorno e dello schema della composizione, come si può notare nell'Orazione nell'orto (1460 ca., National Gallery, Londra), nel Polittico di san Vincenzo Ferrer nella chiesa dei Santi Giovanni e Paolo a Venezia, al quale partecipò anche Jacopo da Montagnana, e nella Pietà di Brera (1465 circa). Tuttavia Bellini maturò presto uno stile proprio, caratterizzato da una particolare percezione della luce e del colore,...

Leggi tutto l'articolo