La Verità è Cristo stesso

Se il Desiderio è il Bene stesso, secondo Lévinas, e la Verità si "svela" nell'opera d'arte, di cui l'artista è strumento e non fautore, secondo il "Gioco" di Gadamer, nonché partendo dall' Heidegger de "L'origine dell'opera d'arte", ne risulta che l'uomo è attratto e "giocato" interiormente da qualcosa che gli è esterno.
Quell'Essere, cioè, che è contemporaneamente Bene e Verità, quindi Bellezza.

La via più breve per raggiungere tutto ciò è Cristo che, in quanto uomo, dice: "Io sono la via"; in quanto Dio aggiunge: "la verità e la vita".
Il punto d’arrivo di questa via infatti è la fine del desiderio umano.

Ora l’uomo desidera due cose principalmente: in primo luogo quella conoscenza della verità che è propria della sua natura. In secondo luogo la permanenza nell’essere, proprietà questa comune a tutte le cose.
In Cristo si trova l’una e l’altra.
Egli è la via per arrivare alla conoscenza della verità, anzi è la stessa verità, come afferma San Tommaso D'Aquino.
Quattro g...

Leggi tutto l'articolo