La calda estate dello sport jesino (escluse le prilline...)

Si è fatto attendere un po', ma con un tempismo perfetto, è arrivato il caldo: l'estate può iniziare ufficialmente.
Anche io come tanti, inizierò la spola tra Jesi e la spiaggia di Senigallia, dove passerò tutti i miei fine settimana dei prossimi tre mesi.
Eppure l'estate del 2019 si sta già annunciando molto calda, almeno per lo sport jesino.
E non parlo certo del clima ma dei tanti problemi che affliggono le due principali società locali, l'Aurora Basket e la Jesina Calcio.Gli inquilini del PalaTriccoli hanno chiuso la stagione con una clamorosa retrocessione in serie B dopo oltre venti anni di permanenza in A.
La società guidata dall'amministratore unico Altero Lardinelli si sta interrogando sul da farsi con ben tre ipotesi aperte: accettare la sfida di una B con tanti derby per tornare immediatamente al piano superiore, ridimensionare tutto ed iscriversi alla serie C oppure, scelta più drammatica, chiudere baracca e burattini sparendo dalla geografia del basket italiano appena...

Leggi tutto l'articolo