La casa - "Esterni" (lavoro precedente)

La casa - "Esterni"
di G. Regnani
gerardo.regnani@gmail.com
Le opere che compongono il polittico intitolato "La casa" sono una frazione di una più ampia ricerca - avviata nella seconda metà degli anni '90 - dedicata all'esplorazione di alcuni soggetti di interesse comune; piccole e grandi mitologie del quotidiano, quali: la casa, l'automobile, la fede, il sesso, ecc. Una mitologia del quotidiano rispetto alla quale io, come tanti, compaio come attore e spettatore al tempo stesso.
Come in altre opere, anche nella serie “La casa”, ho avvertito la necessità di comporre innanzitutto una sorta di sintetico repertorio ideale del soggetto preso in esame. Un breve catalogo di articoli cui fare riferimento, estratti senza troppa perizia tra le pieghe del mio passato, per ricomporre - attraverso i ricordi - un nuovo sguardo sul mondo, non necessariamente migliore, ma sicuramente più sensibile e meno sfuggente.
E la memoria, in questo processo, gioca un ruolo unico, insostituibile; attraverso ...

Leggi tutto l'articolo