La casa nella Pittura Moderna da Cezanne a Klee.

  Nella pittura del paesaggio non è raro vedere spuntare delle case.
Dopotutto, che sia un landa assolata, una valle verdeggiante o innevata,non esiste luogo al mondo  abitato senza una casa.  Essa per ognuno di noi è il luogo  non solo del riparo, ma il luogo dell'anima, dei sentimenti , delle emozioni, il luogo dove ritroviamo sempre noi stessi ad ogni ritorno, Assume quindi un significato spirituale sia nella letteratura che nell'arte..
Quanti romanzi  hanno tra i" protagoniati" la  casa, come in Piccole donne, per esempio, oppure nello stupendo I Buddenbrook di T.
Mann.
Il primo artista ad evidenziare la casa  per la sua importanza sentimentale è stato Vincent Van Gogh.   Ma anche Paul Cezanne si era dedicato a dipingere paesaggi colla sua speciale tavolozza di verdi e blu tonalizzati, ai quali Van Gogh guardò spesso. Paul Cezanne_Casa con albero-Van Gogh_Case ad Auver.  Nel novecento .parlando di case nei dipinti.
il pensiero va subito ad Edward Hopper.
La sua pittura si conce...

Leggi tutto l'articolo