La cosmesi nell' antico Egitto..

Trucchi, unguenti e profumi: i segreti degli antichi Egizi per conservare giovinezza e bellezza Il tuo occhio con il khol diventa più grande, il tuo occhio contiene più amore, nel tuo occhio mi perdo, come in un cielo incantato….
 E’ una poesia d’amore dell’antico Egitto e parla del bistro,usato come un antico eyeliner  per marcare la rima ciliare e allungare la linea delle palpebre.
 Nella terra delle Piramidi la bellezza  non  si legava solo alla seduzione, ma anche alla  spiritualità e soprattutto all'igiene .Erodoto scriveva: "Essi preferiscono essere puliti piuttosto che belli.
Indossano vesti di lino sempre fresche di bucato". Il maquillage che allungava gli occhi "a goccia" riproduceva quelli del dio Horus .La cosmesi egizia era una vera scienza e ne abbiamo testimonianze  fin dal 3900 a.
C.
Le antiche pitture  mostrano il make-up e le acconciature che uomini e donne del Delta del Nilo utilizzarono per millenni, utilizzando  colori forti, il contorno degli occhi e l’uso di ...

Leggi tutto l'articolo