La criminalità imperversa e Salvini pensa agli immigrati: ma finalmente gli italiani lo stanno capendo

 LA CRIMINALITÀ IMPERVERSA E SALVINI PENSA AGLI IMMIGRATI: MA FINALMENTEGLI ITALIANI LO STANNO CAPENDO Qualcuno mi accuserà di aver preso un po’ di fissazione su Salvini; inoltre, un vecchio insegnamento del giornalismo americano dice “nessun articolo puzzi mai di ‘io l’avevo detto’ ”.
Ma, scusate, come posso non sottolineare che si è rivelata estremamente fondata la mia critica su di un ministro degli Interni che, per motivi elettorali, insegue la lotta al “negro” che arriva sui barconi, montando un’emergenza immigrati inesistente (sono appena l’8 % della popolazione italiana, a fronte di cifre molto più alte all’estero) e “cecando” sull’arroganza ed il potere della criminalità organizzata? Ed infatti, nel giro di poche settimane, abbiamo avuto un agguato mafioso a Milano (Milano!) ed un regolamento di conti a Napoli che ha visto, come vittima incolpevole, una bambina piccola.
Queste sono le emergenze, non quattro sfigati su un gommone! Ed infatti pare che lo stiano capendo anche gli ...

Leggi tutto l'articolo