La crisi del calcio italiano

Vorrei dare una mia opinione personale sulla crisi che attraversa il calcio italiano. Voglio andare oltre il discorso dei fatturati, stadi e merchandising, per quanto si tratti di temi molto importanti. Vorrei soffermarmi invece su  2 temi :
La carenza di giocatori validi dal punto di vista tecnico.
La tattica adottata dai nostri allenatori in campo internazionale
Sul primo punto il discorso è molto ampio, ma pochi trattano quello che secondo me è il cuore del problema. L'Italia è chiaramente rimasta indietro nella capacità di "creare" giocatori tecnici, fantasiosi e di classe. La parola creare non è casuale in quanto io ritengo che spesso si parli in modo improprio di talento, dando a questa parola il significato di capacità quasi sovrannaturali che alcuni individui avrebbero in più di altri. Io ritengo invece che la tecnica si impari e la differenza con il passato sta nel fatto che un tempo i bambini giocavano molto più tempo, allenandosi inconsciamente e affinando le qualità t...

Leggi tutto l'articolo