La cronaca ci racconta ogni giorno di lenzuoli al balcone per dire basta a Salvini e alla sua politica dell'odio.

Il popolo degli striscioni: la protesta civile per smascherare l’odio di Salvini.
Ci piace pensare che mi avete letto ed ascoltato. Resta la felicità di vedere accolto l'invito che fece lo scorso 7 maggio, all'apparire dei primi striscioni indignati contro il tour elettorale di Salvini, sempre condito di provocazioni,abusi e volgarità. 
Tour con gli aerei della polizia, voli sui quali, dopo una inchiesta dettagliata de L'Espresso, ora indaga la Corte dei Conti, la magistratura che vigila sul corretto uso dei nostri soldi, dei soldi pubblici. Che non possono essere mai distratti a fini personali. 
Quel giorno, invitammo a fare in ogni città quel che fece Palermo nella stagione più esaltante, dopo gli anni e i giorni più bui dell'attacco della mafia alla democrazia e alla Costituzione. Fu una stagione bellissima, esaltante, la stagione dei lenzuoli bianchi al balcone. Furono tantissimi, un mare di lenzuoli bianchi, tanti da accecare la vista a chi guardava, al sole, i palazzi della città...

Leggi tutto l'articolo