La democrazia è al sicuro soltanto con la legge elettorale proporzionale

Attenti, italiani, alle false nostalgie sulla legge elettorale maggioritaria! Badate alle ultimissime mosse di quel “demagogo, flagello della nostra storia”, che è Romano Prodi, il quale si mette in testa ad una nuova “coalizione” purchè si parli di questa infezione; la quale, sembra un paradosso, ma ha dato vita, dopo la vittoria grillina del 2013, al peggiore parlamento di tutto il Dopoguerra!Guardate cosa sta accadendo in Francia, dopo che il 40% dei lobbisti e delle caste di potere, dopo aver organizzato, dall’interno, la disintegrazione dei partiti tradizionali, hanno dato vita ad un movimento, finanziato dai banchieri massoni, il quale si è subito fagocitato il meccanismo elettorale “truffa” (molto simile, se non peggiore di quello inglese), azzerando la potenzialità reale dei seggi delle opposizioni (tra cui il Front Nationale, che,  in base ad una legge proporzionale avrebbe ottenuto non meno di 100 seggi, e ora ne ha 5!)!Tenete d’occhio la percentuale degli astensionisti, i qu...

Leggi tutto l'articolo