La dieta di Jennifer Lopez

La dieta di Jennifer Lopez Quest’anno compirà 50 anni, ma ne dimostra poco più della metà: la splendida J Lo si conferma una delle star più complete e più in forma, grazie al costante allenamento e ad una nuova dieta, lanciata come sfida sui social nelle prime settimane del 2019.
Le foto di Instagram con l’hashtag #10dayschallenge non lasciano dubbi: 10 giorni senza mangiare nulla che contenga carboidrati, per perdere velocemente peso, ma non tono muscolare: via libera a alimenti proteici come carne, pesce, uova, formaggi stagionati e salumi, da condire con olio o burro e accompagnare con semi oleosi, burro di arachidi, verdure a foglia verde, zucchine o cetrioli.
Bandita anche la frutta, tranne l’avocado.
Per gli snack, sono consentite noci, mandorle o pistacchi e come dolce la gelatina di frutta, rigorosamente light e low carb.
Oltre all’acqua, si possono bere caffè, thè e tisane, eventualmente dolcificate con la stevia.
Per noi italiani, rinunciare alla pasta per 10 giorni può essere una tortura indicibile, ma Jennifer Lopez ha pensato anche a questo: nel regime dietetico della challenge sono ammessi anche due piatti di spaghetti di konjac al giorno! Mangiare pasta con la farina di questa radice asiatica non è esattamente come gustarsi bucatini e maccheroni, ma per una decina di giorni si potrebbe anche tentare.

Leggi tutto l'articolo