La follia di grandezza del re di Tonga

Nel prossimo 1° di agosto, il re George Tupou V sarà coronato alle isole Tonga, ex protettorato britannico dal 1900 al 1970.
Se l'establishment ne è felice, la popolazione è piuttosto preoccupata.
La cerimonia dovrebbe costare un terzo dell'annuale aiuto economico versato all'arcipelago.
L'incoronazione di George Tupou V, promette di essere la festa del secolo, ma sono i poveri cittadini del suo minuscolo regno del Pacifico-sud che ne pagheranno il prezzo.
Il Palazzo di Nukualofa, residenza ufficiale e capitale del regno, ha già dato a conoscere che la cerimonia, che si annuncia grandiosa e alla quale sono già stati invitati oltre che i membri della famiglia reale inglese anche  una lista di celebrità internazionale, tra le quali sembra, gli artisti Elton John, Mick Jagger e Sean Connery,  il che dovrebbe costare più di 2 milioni di euro, ovvero un terzo dell'ammontare annuale degli aiuti preziosi economici versati al regno di Tonga .
I soli abiti realizzati a Londra per il ricevimento ufficiale recideranno il budget nazionale di oltre 300.000 euro mentre lo scettro di oro, fatto realizzare uguale a quello della regina Elisabetta d'Inghilterra dovrebbe costare approssimativamente 25.000 euro.  Il Primo ministro del regno di Tonga, Felete Sevele, parlando a dei giornalisti ha giustificato queste spese mettendo in avanti i "profitti enormi" che la cerimonia dell'incoronazione dovrebbe, a suo modo generare.
"Sarà una grande celebrazione festiva della cultura, la tradizione e la realtà per l'unica monarchia della Polinesia." Non rimane che sperare che il cittadino tongano medio condivida questo entusiasmo.
Da due anni, la cerimonia è continuamente riportata per paura della reazione popolare davanti a questa depravazione finanziaria.
Dei militanti prodemocratici avevano provocato delle insurrezioni nella capitale, cinque settimane dopo la morte del vecchio re, Taufa'Ahau Tupou IV, nel settembre 2006.
Circa 60% degli edifici della città erano stati distrutti così come molti degli esercizi commerciali appartenenti al re George Tupou V.
Quest'anziano protettorato britannico è anche l'ultima monarchia del Pacifico-sud, ed il suo territorio è composto da 170 isole, delle quali 36 inabitate, cosparse tra la Nuova Zelanda e Hawaii.
La famiglia reale così come un circolo sociale di nobili e di membri dell'elite economica vive in un lusso ostentativo, allora che 100.000 tongani si uccidono vivendo male a pena su piccoli pezzi di terra o in mare questo perché ancora oggi la maggioranza della popolazione vive di [...]

Leggi tutto l'articolo