La giocatrice di poker più sexy è morta a 26 anni: «Folgorata da una scossa elettrica in bagno»

Liliya Novikova aveva ventisei anni, occhi chiari e una passione che l'aveva trasformata in una celebrità. Era considerata la giocatrice di poker più sexy della Russia. È morta giovanissima dopo essere rimasta folgorata da una scossa elettrica. Secondo una prima ricostruzione, riportata dai media, stava ricaricando il cellulare a un dispositivo probabilmente difettoso. Oppure stava utilizzando un phon per asciugare i capelli.

Il suo corpo è stato ritrovato nel bagno di casa sua a Mosca. A dare l'allarme sono stati i genitori, preoccupati perché la figlia non rispondeva più alle loro chiamate. Hanno contattato la vicina di casa della ragazza, che alla fine ha fatto la tragica scoperta.
Da un primo esame, i segni di trauma da shock elettrico sarebbero apparsi inconfutabili. C'è anche chi inizialmente ha pensato che sia scivolata e morta in seguito a un trauma cranico. Sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso. Una morte improvvisa e assurda per i suoi followers.
Liliya era segu...

Leggi tutto l'articolo