La leggenda del castello della Regina

Del castello della Regina, detto anche castello di Cornalba, esiste oggi solo il ricordo riportato qua e là nei libri di storia quando si affrontano i tragici anni a cavallo tra il Trecento e il Quattrocento, caratterizzati dalle atroci lotte tra guelfi e ghibellini.
Il castello era stato fatto erigere per volontà dei Visconti di Milano, allora signori anche del territorio bergamasco, nella zona del Foldone, a monte di Sussia alta, sopra San Pellegrino, in posizione dominante, lungo lo spartiacque tra la Val Brembana e la Val Brembilla. Scopo della sua costruzione, al pari degli altri eretti sul monte Ubione e sul Canto alto, era il controllo delle comunità brembane, dove prevaleva il partito guelfo, apertamente contrario al regime visconteo.
il castello della Regina era presidiato da una guarnigione abbastanza esigua, ma ritenuta in grado di difenderlo a oltranza in caso di bisogno, in attesa dell'arrivo dei rinforzi: un castellano, otto soldati, un ragazzo e un cane... tutti mantenut...

Leggi tutto l'articolo