La lettrice che teme di avere un figlio come Salvini

Una lettera inviata da una lettrice alla rivista L'Internazionale ha sollevato un polverone politico per il contenuto riportato. A essere oggetto del pensiero esposto dalla donna è stato ancora una volta Matteo Salvini, il capo politico più chiacchierato d'Europa, il vox-populi finito da tempo nel mirino dei radical-chic per la sua linea politica sui migranti, non ultima Miriana Trevisan, che lo ha definito un fascista che semina odio e divisioni.
Ma cosa scrive la lettrice di cosi pungente da far rizzare i capelli ai leghisti? Questo: "Il mio compagno e io stiamo insieme da sei anni. È raro che parliamo di attualità ma quando capita insorgono terribili discussioni, sul tema dei migranti poi è come parlare con Salvini! Il suo pensiero è povero, pieno di luoghi comuni e disinformazione. Sono terrorizzata. Non si informa, non legge i giornali, ma pretende di giudicare! Aspettiamo un figlio e sono preoccupata all’idea di doverlo crescere con un papà becero".
La donna accusa il compagno ...

Leggi tutto l'articolo