La luce in quel pozzo !

La luce in quel pozzo: “Ma perché li chiamano buchi neri, se sono luminosi? Il divoratore di cose cosmiche ha finalmente un volto”.
Il commento di Emanuela Audisio su Repubblica.Questa foto ha fatto il giro del Web.
Una ragazza, Katie Bouman, 30 anni, studentessa in un master d'informatica al famoso MIT ha creato un algoritmo tre anni fa, algoritmo che ha permesso la ricostituzione di questo ritratto.Eccola quando ha visto la foto per la prima volta...

Leggi tutto l'articolo