La meglio gioventù

 
Alessio Boni- La meglio gioventù
 
Un film eterno e catartico quant'altri mai.
La maestria di Marco Tullio Giordana ci conduce per mano attraverso una saga familiare che si estende a livello temporale dal 1966 al 2003 (anno di uscita del film), dalla conclusione tragica, accompagnata però dallo spiraglio della vita e della "meglio gioventù" che la fa proseguire, nonostante tutto e nonostante tutti.
In mezzo ai tanti e diversissimi protagonisti della numerosissima famiglia si intrecciano (icasticamente ed emotivamente rappresentati) eventi che nessun italiano della mia età ha dimenticato o non ha più presenti nella sua mente.
La bravura dei magistrali protagonisti e co-protagonisti fa il resto: un impareggiabile Alessio Boni, uno stratosferico Luigi Lo Cascio, una bravissima Jasmine Trinca, per non parlare di Adriana Asti e Andrea Tidona (che non hanno bisogno di presentazioni), Sonia Bergamasco, Claudio G...

Leggi tutto l'articolo