La mia serata con la C

Questa mattina correndo correndo sono riuscita ad arrivare presto per scrivere un pochino prima di cominciare a lavorare.
Quindi eccomi pronta a raccontare la mia seratina con il mio maritino che mi ha preparato delle gustosissime castagne.
Ebbene sì, ieri sera seratina tranquilla io, il mio lui, il Camino, le Castagne e Celentano (ecco perché serata con la C maiuscola).
Devo dire che mi è piaciuta molto l'idea di ambientare il suo programma in uno spazio un po' più ristretto simil studio di registrazione (rispettoa quello ampissimo di "Rock politic", sua passata trasmissione televisiva) e il titolo è molto originale: "La situazione di mia sorella non è buona".
Solo seguendo la trasmissione ho capito che messaggio voleva dare.
Beh dovevo aspettarmelo che il Molleggiato non arrivasse a mani vuote.
Non mi sono però guardata l'intero programma, perché dopo un po' è diventato il solito attacco politico...
e forse per una come me che non crede tanto in chiunque tenti di governarci, era un po' troppo.
A me comunque Celentano piace quando canta.
  I personaggi che sono intervenuti mi sono piaciuti, anche se ho trovato che Laura Chiatti recitasse molto (ma magari mi sbaglio)! Beh insomma seratina soft!!! Ecco le prove fotografiche.

Leggi tutto l'articolo