La mostra con Chagall e Van Gogh vietata ai bambini della scuola Urta i non cattolici

Bellezza divina: tra Van Gogh, Chagall e Fontana".
A Palazzo Strozzi, a Firenze, fino al 24 gennaio 2016 una mostra dedicata alla riflessione sul rapporto tra arte e sacro tra metà Ottocento e metà Novecento attraverso oltre cento opere di importanti artisti.
Tra i tanti capolavori in mostra, tele di Domenico Morelli, Gaetano Previati, Felice Casorati, Lorenzo Viani, Gino Severini, Renato Guttuso, Lucio Fontana, Emilio Vedova, e internazionali come Vincent van Gogh, Jean-François Millet, Edvard Munch, Pablo Picasso, Max Ernst, Georges Rouault, Henri Matisse (Foto Riccardo Sanesi)LE CINQUE MOSTRE DA NON PERDERE La Crocifissione bianca di Chagall  L'arte e' a prescindere da tutto.
Chi viene urtato da essa, vada a vedere un film..
Firenze : la mostra con Chagall e Van Gogh vietata ai bambini della scuola: "Urta i non cattolici" ....La gita per gli alunni del Matteotti è vietata.
Il motivo? "La visita è stata annullata per tutte le terze per venire incontro alla sensibilità delle famiglie non cattoliche visto il tema religioso della mostra", si legge, secondo quanto riporta il quotidiano La Nazione, dal verbale della riunione del consiglio interclasse dello scorso 9 novembre redatto da un rappresentante di classe e distribuito a tutti i genitori.
Con le proteste partite proprio da molte famiglie arrabbiate dalla decisione: "I nostri figli non potranno più studiare storia dell'arte, basata proprio sull'arte sacra? - si sono chiesti i genitori contrari al divieto - siamo a Firenze, vedremo quindi negare le gite a Santa Croce, in Duomo e agli Uffizi perché ci sono figure sacre?".
Spero che non sia vero...se tutto ciò che potrebbe urtare la sensibilità dei non cattolici dovesse essere per questo bandito dalle scuole italiane, non si dovrebbe più studiare Dante perché scrittore cattolico e soprattutto perché antisemita e islamofobo.

Leggi tutto l'articolo