La mozione per la pace

Il 19 febbraio il Parlamento italiano ha finalmente discusso dell'eventualità di una guerra contro l'IRAQ. Sono state presentate diverse mozioni ed è stata approvata quella del centrodestra che approva l'azione del governo. Sono state invece respinte le mozioni; dell'Ulivo che chiedeva un maggiore impegno per la pace, nel rispetto delle decisioni dell'ONU e di Rifondazione Comunista "contro la guerra senza se e senza ma" che riporto qui sotto. Chiunque sia per la pace, indipendentemente dalle convinzioni politiche, avrebbe potuto sottoscriverla. Non la pensa così la maggioranza dei nostri Senatori (e Deputati, visto che alla camera le cose sono andate in modo simile). Il documento riportato qui sotto è tratto dal sito ufficiale del Senato: www.senato.it/senato.htm Clicca qui per leggere i testi di tutte le mozioni presentate al Senato.
Il Senato,
premesso che: il governo degli Stati Uniti d’America ha annunciato che promuoverà una guerra contro l’Iraq, indipendentemente dalle decisioni...

Leggi tutto l'articolo