La nicotina è 10 volte più dipendenza dell'eroina: IMSS

Fumo inibisce innesca la fame e disturbi alimentari.
Snuff una sigaretta contiene più di 450 sostanze chimiche cancerogene.
Snuff una sigaretta contiene più di 450 sostanze chimiche cancerogene.Foto: Sara Escobar.
L'IMSS ha riferito che la nicotina nelle sigarette è di essere dieci volte più dipendenza dell'eroina, che inibisce la fame, che a sua volta innesca disturbi alimentari.
Hermenegildo Reyes Calderón, specialista polmonare a General Hospital National Medical Center (CMN) La Raza, IMSS, ha detto tabacco da fiuto è associata a più di 450 sostanze chimiche cancerogene che aumentano il rischio di cancro ai polmoni, laringe, esofago, stomaco e vescica , tra gli altri, così come altre malattie come la malattia polmonare ostruttiva cronica e l'infarto del cuore.
Per ripristinare la piena capacità polmonare, ha detto pneumologo devono spendere dieci anni dopo aver smesso di fumare, quindi è importante che i pazienti che decidono di smettere di fumare, aderire a un trattamento medico per eliminare questa dipendenza socialmente accettate .
Nel IMSS, ha detto, ci sono due procedure che si applicano gli specialisti a seconda del tempo necessario per fumare il paziente: il primo è la prodotti sostitutivi della nicotina come gomme, cerotti o inalatori che offrono una certa quantità della sostanza, in leggero calo con poca fiducia su di essa per rimuoverlo.
L'altro è il trattamento non-nicotina, vale a dire utilizzando farmaci che diminuiscono l'ansia dipendenza e il consumo di tabacco da fiuto.
Entrambi sono integrati da una terapia psicologica, che vanno da 12 a 16 settimane per evitare che il paziente sviluppa sintomi di astinenza e di ricaduta l'abitudine.
Lo specialista CMN La Raza ha detto che i pazienti che decidono di smettere di fumare sono 40 a 60 anni di età, ma hanno, in media, più di due decenni di fumo, e quindi necessitano di assistenza medica completa e psicologica.
Il pneumologo Hermenegildo Reyes raccomanda ai genitori di avere la comunicazione con i propri figli, e che il fumo è una dipendenza che si verifica negli adolescenti e sempre più giovani.
Se un membro della famiglia fuma, è necessario approccio con gli specialisti dell'Istituto per aiutarli nel loro processo di fermare la dipendenza.
Messico • Blanca Valadez http://www.milenio.com/node/715817

Leggi tutto l'articolo