La playlist di Nina Nesbitt per San Valentino

La giovanissima cantautrice Nina Nesbitt ci ha regalato una splendida playlist a tema San Valentino a pochi giorni dalla pubblicazione del suo nuovo album, intitolato “The Sun Will Come Up, The Seasons Will Change” (in italiano “Il Sole sorgerà, le stagioni cambieranno”).
«Sono così orgogliosa di questo album.
Questo è l’album che ho sempre desiderato fare», ha dichiarato l’artista a proposito del disco prodotto da Lostboy (Anne-Marie), Fraser T Smith (Adele, Drake, Gorillaz, Florence and the Machine), Jordan Riley (Macklemore, Zara Larsson) e dalla stessa Nina.
L’album spazia tra brani super pop, influenze R&B e soul.
La playlist che Nina Nesbitt ha regalato a Supereva inizia sulle note di “I Fall in Love Too Easily” di Chet Baker.
La cantautrice, a proposito di questo brano, ha dichiarato: «Si tratta di un grande classico degli anni Cinquanta.
Amo i testi di Chet Baker così semplici e romantici».
La playlist scelta da Nina Nesbitt prosegue poi con “Japanese Dream” di Daniel Caesar («Una perfetta e originale canzone per San Valentino»).
Poi, è il turno di “What a Night” di Julia Michaels, “Boo’d Up” di Ella May («Ce l’ho in testa da un anno» ha spiegato la cantante) e “Wouldn’T Mean a Thing” di Bruno Major.
Una canzone che colpisce «dritta al cuore» Nina Nesbitt è anche “Disconnect” di 6LACK.
Nella playlist di San Valentino della giovane cantautrice c’è, però, spazio anche per “How I Met My Ex” di Dave («Una canzone così vera»), “Smoke Signals” di Phoebe Bridges e “Damage” di Rachel Wammack.
Su questa canzone, Nina Nesbitt ha rivelato: «Si tratta di un brano che ho scoperto recentemente».
A chiudere la playlist che Nina Nesbitt ha deciso di regalare a Supereva è la canzone “Malamente” di Rosalia, che la stessa artista classe 1994 di Edimburgo ha definito «la canzone perfetta per entrare nel mood giusto per creare “casini” a San Valentino».
Reduce del lungo tour a supporto di Lewis Capaldi, Nina Nesbitt ha già annunciato una serie di importanti concerti da headliner a Aprile nel Regno Unito.
Cosa c’è di meglio che passare San Valentino in compagnia di Nina Nesbitt e della musica che ha scelto per noi?

Leggi tutto l'articolo