La prima colazione al Bellevue de la mer-32

Flavia Marchetti
Quella bollente estate del 1978
La prima colazione al Bellevue de la mer-32
 
L’Hotel Bellevue era ancora immerso nel sonno ma c’era anche chi si era già scrollato di dosso sogni e piaceri della notte ed era in attesa del profumo di un buon caffè. Era Silvia, raggiante più che mai a portarne alcune cuccume al tavolo della 51. Che nonostante l’ora era già in fermento. D’altronde era la giornata in cui la Momo partiva per lidi lontani dove sperava che l’attendessero, fama, successo e anche figa nuova. Sì, perché tenendo sulle ginocchia e spupazzandosi Rosy – con cui sicuramente aveva fatto pace – comunicò a tutta la combriccola, Silvia e Marie Claire comprese, che le sue future esperienze erotico sessuali sarebbero state esclusivamente saffiche. Questo lei l’aveva giurato sul far del mattino a Marghy dopo l’esplosivo sessantanove. Con una certa solennità, durante la colazione volle far sapere alla combriccola che i suoi approcci sessuali con Tlìc sarebbero rallentati d...

Leggi tutto l'articolo