La prima telefonata: Elena ore 2.00

Lo squillo del telefono non mi sveglia e' notte fonda ma io sono sdraiata a letto con la luce accesa e lo sguardo fisso sul regalo, e' lei non poteva aspettare elena voleva prendersi la sua soddisfazione sapere che soffro e' per lei fonte di godimento puro eppure so che mi ama ma e' un amore fatto di un possesso che non le posso dare._ se rispondi vuol dire che non hai ancora tentato il suicidio_ ciao elena come stai?- bene cara mai stata meglio- odio il cara lo sai...-allora vieni anche tu al matrimonio? Io mi sono fatta un vestito di yves che e' la fine del mondo- no non vengo non posso - non dirmi che e' stato cosi bastardo ma metterti anche l'invito..marco mi sorprende ogni giorno di piu'-almeno non sposa te lo sapevi vero che te lo voleva chiedere ed io gli ho chiesto di non farlo? Lo sapevi vero?- no ma lo avevo intuito ad ogni modo non so se avrei accettato sapere che sposa Federica sono certa che ti da molto piu' dolore lei cosi perfetta....uhmm una mogliettina ideale quello ch...

Leggi tutto l'articolo