La prima trasferta fuori regione

Due matricole che sognano la vetta della classifica.
In sintesi potrebbe essere questo il tema di Galletti Perugia-Pieralisi di questo pomeriggio alle ore 18 a Valleceppi, frazione del capoluogo umbro.
Già perché entrambe le formazioni sono reduci dalla promozione ed entrambi hanno vinto alla prima di campionato: 3-0 al Civitanova le prilline, 3-0 al Gubbio le umbre.
Per via dei risultati di ieri, una vittoria rotonda di una delle due, potrebbe issarsi in vetta al girone F.
Sarebbe un bellissimo inizio di campionato per le prilline, che alla prima hanno fatto vedere cose buone ed altre meno e che oggi, sono chiamate ad una prova di maturità su un campo per nulla semplice.
Come ho scritto in settimana quello che mi è piaciuto della Pieralisi nel derby con Civitanova è stata soprattutto la capacità di non abbattersi e di continuare a lottare quando il set - il terzo - sembrava oramai compromesso.
L'aspetto caratteriale oggi sarà di nuovo stimolato contro un avversario carico e deciso a non sfigurare davanti ai suoi tifosi.
E l'ambiente ovviamente, farà il resto.
Insomma, conterà anche l'approccio alla gara: entrare in campo timorose non sarebbe la scelta giusta...
ma in questo senso credo che coach Luciano abbia lavorato bene in settimana.  Per me sarà la prima trasferta fuori regione dai tempi della serie A1 se il tempo me lo permetterà...
Lo scorso anno ero arrivato fino ad Offida e Corridonia, prima di festeggiare la promozione a Monte San Giusto.
Oggi svalicherò i confini...chissà quanti faranno la mia stessa pazzia? Ora che ci penso non so quanto tempo era che non andavo a vedere le prilline di domenica lontano da Jesi.
Sarà un tornare un po' al passato, quello glorioso della A1, quando la strada per Perugia era quasi familiare.
La speranza è di tornare a Jesi sano e salvo, e con qualche punto in tasca.
FORZA JESI! by Nessuno. 

Leggi tutto l'articolo