La principessa Haya scappa dal marito emiro di Dubai: «Ora ha paura di essere rapita»

Si rischia la crisi diplomatica tra Dubai e Londra. La scintilla? La fuga della principessa Haya Bint al Hussein, la sorella di re Abdullah di Giordania che sarebbe fuggita dagli Emirati e dal marito, l'emiro di Dubai Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, alla volta del Regno Unito, alleato chiave di Londra nella regione del Golfo.
Al Maktoum, scrive il Guardian che evoca la possibilità di una crisi diplomatica, è sempre più sotto accusa per il 'trattamento' riservato alle donne. La principessa 45enne vivrebbe a Londra, in una residenza di super lusso nei pressi di Kensington Palace acquistata nel 2017 dal miliardario Lakshmi Mittal. Avrebbe paura di essere rapita e, secondo il quotidiano, potrebbe rivendicare l'immunità diplomatica grazie alla Giordania. Vicina alla famiglia reale e spesso immortalata al fianco della regina Elisabetta e del principe Carlo, la 45enne Haya, sesta moglie dell'emiro, sarebbe rimasta sconvolta dai dettagli appresi sul caso eclatante della 'sparizione' ...

Leggi tutto l'articolo