La ragazza X: Soldi buoni...servizio buono?

Le ragazze sulla strada erano le uniche a potermi non far pensare alla disastrosa situazione sentimentale.
Me ne andai a testa bassa per strada cercando un momento di liberazione e riflettendo nel contempo su come migliorare, senza trovare soluzioni.
Ne trovai una che mi portò dietro una casa diroccata, in una collinetta a ridosso dello stradone e lìiniziammo.
Dopo un minuto mi disse: "hai finito?".
"No".
"Quanto ci metti?".
Che scostumata! Risposi: "io ti pago e voglio finire".
Non disse più nulla e rimanemmo in silenzio fin quando non andò via, subito dopo.
Deluso dalla prestazione me ne tornai a casa, pensando di aggiungere anch'io sulle mappe l'opinione negativa su quella prostituta.
Il senso di sconforto non passò e rimasi la notte a riflettere.

Leggi tutto l'articolo