La rima facile che voglio fare

La rima facile che voglio faredentro la testa ti voglio scolpire.Quando la senti tu devi cantare.
240Con questo ritmo ti devi sfinire.Batte  e ribatte, la devi pensarequando ti prende non riesci a fuggire.
243L’avresti detto? Potevi ballarecon le terzine che tanto penastiin altri tempi perché da studiare.
246Con le parole noi siamo ginnasti,possiamo fare le cose più strane.Facciamo rime ma siamo rimasti; 249saltiam fra i versi, ma non siamo rane.
252Con le parole possiamo scoprirenel nostro mondo tante cose strane.E questo pezzo lo voglio finirecon quest’augurio che con le parolevi divertiate e possiate capire.
255

Leggi tutto l'articolo