La rivoluzione dei contadini siciliani: 3.000 ettari di grani antichi contro le Multinazionali...!

 

.
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
.
La rivoluzione dei contadini siciliani: 3.000 ettari di grani antichi contro le Multinazionali...!
Di Marco Angelillo per Repubblica.it
Tornano i grani antichi in Sicilia. Tornano a riempire i campi, ricostruiscono paesaggi, arricchiscono la biodiversità di un’agricoltura che da decenni ha ridotto a poche specie super selezionate il frumento dell’isola che fu uno dei granai dell’Impero romano. Ufficialmente sono solo 500 ettari, ma c’è chi parla di 3.000. I contadini che stanno passando al biologico e al recupero delle sementi locali crescono di anno in anno, si associano, mettono in piedi filiere alimentari e fanno cultura, oltre che coltura.
“Ho convertito 100 ettari dell’azienda familiare a grano locale” confessaGiuseppe Li Rosi, uno dei più convinti sostenitori del ritorno all’antico in agricoltura, “e sono il custode di tre varietà locali, Timilia, Maiorca e Strazzavisazz”. I custodi seminano queste rarità botaniche, dedicando ...

Leggi tutto l'articolo