La romana Stamplay acquisita da Apple

(ANSA) – ROMA, 22 MAR – Dall’università Roma Tre a Cupertino: Stamplay, startup italiana fondata da Giuliano Iacobelli e Nicola Mattina, il primo laureato al dipartimento di Ingegneria Informatica, il secondo docente a contratto del Dipartimento di Economia Aziendale dello stesso ateneo, è stata acquistata dalla Apple.
Ad annunciarlo l’Università Roma Tre dalla quale provengono non solo i due fondatori ma l’intero team di sviluppo della start up specializzata nello sviluppo cloud e nella realizzazione di app senza ricorrere al codice.
Cristian Roselli, Claudio Petrini, Mirko Di Serafino e Alessandro Oliveri sono infatti gli under 30 anni, ex studenti dell’ateneo romano che hanno preso parte al percorso imprenditoriale di Roma Tre e che oggi hanno fatto della loro passione una professione di successo.