La sindrome di Charles Bronson non è riconosciuta dalla legge

Ci dev'essere da qualche virus nell'aria che rende la gente stupida.
Non riesco a trovare una spiegazione diversa.
Da quando si è chiacchierato a lungo sulla necessità di autorizzare la legittima difesa, sembra proprio che qualcuno ne voglia approfittare per trasformarsi in un novello giustiziere della notte, in stile Charles Bronson.
Un macellaio di Legnano, tempo fa, aveva sorpreso un ladro nel giardino della sua abitazione in procinto di rubargli la macchina.
E che fa? Imbraccia un fucile e spara contro il malcapitato, il quale cade a terra visibilmente insanguinato.
L'uomo non contento lo carica in auto e lo scarica come un sacchetto della spazzatura a qualche centinaio di metri di distanza, così, tanto per non avere grane con la polizia.
Ma le grane le ha avute lo stesso perché il ladro non era morto, era solo rimasto ferito, trasportato in ospedale aveva raccontato tutto alla polizia che aveva arrestato l'uomo per tentato omicidio volontario.
Tutto qui? Affatto.
Perché il novello...

Leggi tutto l'articolo