La spiaggia

Ripercorrendo i miei ricordi… Corse sul bagnasciuga, piedi che sprofondano nei ciottoli bianchi, sferici come uova di piccione… L’indefinibile suono, registrato dalla mia memoria, delle onde che trasportano i ciottoli… avanti … ra-ta-ta-ta-tà , indietro … ra-ta-ta-ta-tà avanti … ra-ta-ta-ta-tà , indietro … ra-ta-ta-ta-tà avanti … ra-ta-ta-ta-tà , indietro … ra-ta-ta-ta-tà Sul corpo la percezione delle miriadi goccioline d’acqua che rinfrescano l’arsura della pelle, dopo la lunga corsa in auto.
La spiaggia!...
un’oasi di refrigerio e di piacere; m’immergo nell’acqua fresca e il suono … ra-ta-ta-ta-tà , ra-ta-ta-ta-tà  m'accompagna nei tuffi e giochi assieme al mio amore che si diverte a squazzare con me.
Scritta il 16 maggio del 2007   Leggete anche: Cayo Largo – Cuba La cattedrale di Chartres Gallipoli la bella città Cap Fréhel, in Bretagna incanta per la sua selvaggia bellezza dai colori vivaci...

Leggi tutto l'articolo