La stampante senza vassoio

Come progetto per il suo diploma, il designer Mugi Yamamoto ha creato un dispositivo per la stampa che ha chiamato “Stack Printer”.é una grande innovazione nel campo delle stampanti e fotocopiatrici infatti questa nuova stampante non presenta il classico vassoio per la carta per la gioia di segretarie e impiegati che ogni giorno devono sistemeare la carta nel vassio e che puntulamente si inceppa.Qui non c'entrano le cartucce e i problemi legati ai toner rigenerati, solo la carta e la stampa.
La particolarità di questa stampante è l’assenza appunto del tipico vassoio di alimentazione nel quale si inseriscono i fogli di carta che poi servono per stampare.
La “Stack Printer” è un dispositovo che si mette sopra una risma di fogli di carta e, durante il processo di stampa, questi vengono “mangiati”cioè solelvati e presi  dalla stampante fino ad arrivare a quello che si trova posizionato più in basso.
Il designer giapponese Yamamoto, ha studiato molto i vari modelli di stampanti, e ha poi deciso di eliminare il vassoio di stampa perchè  ritiene che sia un componente inutile e troppo ingombrante.
Di conesguenza ha poi pensato a una soluzione alternativa che possa sosttuire il cosidetto vassoio per la carta e l'ha trovata.
Questa soluzione è ottima anche perchè in questo modo la stampante è in grado di lavorare con risme da 200 fogli di carta e quindi stampare anche velocemente tanti fgoli di seguito.
Bisogna infatti tenere presente che le pagine stampate restano sopra la stampante, contribuendo ad incrementarne il peso.
Dato il peso contenuto ed il ridotto ingombro, la “Stack Printer” è sicuramente una stampante che si presta facilmente  ad essere trasportata ed è infatti molto leggera per essere una stampante.un progetto davvero geianle e innovativo che se arriva sui nostri uffici può riolvuizonare la tradizione delle stampanti classiche.

Leggi tutto l'articolo