La storia di Morlupo sta morendo ...

E' incredibile in quanto poco conto la Giunta (momentaneamente) al governo del nostro Paese tenga la storia di Morlupo.
La storia è l'humus dove sono radicate e crescono le nuove generazioni, la storia è l'unico rimedio contro lo spaesamento, lo sradicamento della persona da un continuum sociale che viene da lontano e continuerà ad andare lontano.
Noi siamo i figli e gli eredi di una tradizione millenaria: Morlupo, nell'VIII sec.
prima di Cristo (e quindi prima di Roma !) apparteneva alla famiglia dei Capenates, all'Etruria Meridionale e questa appartenenza dovrebbe farci più forti di fronte alle difficoltà che ci presenta il vivere quotidiano.
Eppure ! Eppure la Giunta (momentaneamente) al governo del nostro Paese se ne disinteressa completamente ! Non sbagliamo, forse, se diciamo che "se ne frega".  Abbiamo letto il recentissimo libro del prof.
De Mattia (La storia di Morlupo dall'VIII sec.
a.
C.
all'inizio del XIX sec.) ed abbiamo conosciuto lo stato agonico dell' Archivio Storico.
Meglio, dei resti dell'Archivio Storico.
E temiamo fortemente che continuando il disinteresse di chi ha la responsabilità di custodire questo tesoro, finirà anche la nostra storia.
Ma è possibile che non si trova un locale dignitoso per alzare uno scaffale, anche in lamiera, per collocare i resti del nostro Archivio.
Abbiamo trovato chi offre lo scaffale e l'opera per traslocare il materiale.
Ma è possibile che la Giunta trovi locali nella cosiddetta Palazzina Borghese per libri che non hanno nulla a che vedere con la nostra storia (vedi post del 23 gennaio), e tenga gettato in un angolo della soffitta l'Archivio della nostra comunità ? No, non è possibile !  ...
ed ora alcune domande: che risultato ha avuto la richiesta di finanziamento regionale di cui alla Delibera di Giunta n.
160/2008 (inserita in calce per comodità di comprensione) ? in attesa di questo finanziamento, non può la Giunta (momentaneamente) al governo del nostro Paese impegnare una piccola parte di quei fondi propri che spende e spande in strade, svincoli e parcheggi (vedi post del 19 aprile) ? e, infine, che tipo di attività ha svolto il CERSAL (CEntro Ricerche per la Storia dell'Alto Lazio) in cambio dei lauti contributi (circa € 10.000) erogati dalla Giunta Mariotti (delibere di Giunta nn.
167/2004 e 144 - 175/2005) per la manutenzione dell'Archivio Comunale ? ___________________________________________________________ Delibera di Giunta n.
160/2008                                LA GIUNTA COMUNALE [...]

Leggi tutto l'articolo