La strada dello spirito.

Dio ha dotato l'uomo di intelligenza e conoscenza attraverso i grandi insegnamenti  tramandati da Cristo all'uomo, dall'uomo all'uomo (la Tradizione) e dalle Sacre Scritture, che sono basilari punti di riferimento e di verifica per il discernimento del bene e del male.
Ma l'uomo, pur conoscendo la differenza tra il bene e il male,  continua a scegliere e a seguire le strade sbagliate, perché dànno risposte immediate e tangibili ai suoi desideri, alle sue curiosità.
La strada tracciata e percorsa nell'errore mette in evidenza tutte le caratteristiche della materia, che l'uomo plasma a suo piacere per mettersi in competizione con Dio.
La materia soddisfa, in modo palese, il nostro io e il potere che Dio ci ha concesso sulla stessa è diventato il nostro dio terreno a cui tutto sacrifichiamo, anche la nostra dimensione sprituale.
La nostra anima è stata, quindi, sottomessa dalla materia.
Il potere dello spirito, infatti, non ci dona risultati immediati, ...

Leggi tutto l'articolo