La tassa sul junk food efficace per salvare 100 mila britannici

Secondo uno studio condotto dall'Università di Liverpool e pubblicato sulla rivista "European  journal of preventive cardiology" la tassa, recentemente istituita in Gran Bretagna, salva circa 100mila britannici.
Inoltre, sempre secondo gli studiosi, se si limitasse la pubblicità dei  prodotti grassi e si incentivasse il consumo di frutta e verdura si riuscirebbe a dimezzare i decessi cusati da attacchi cardiaci e ictus.

Leggi tutto l'articolo