La telefonata

Finalmente stamattina è arrivata la telefonata che tanto stavo aspettando.
Ero a lavoro, per fortuna da sola in casa, e come ho visto la scritta sullo schermo “numero sconosciuto” ho risposto.
Ho ufficilamante un nuovo lavoro.
Un lavoro a tempo pieno, su tre turni, con lo slittamento ma soprattutto con ottimo stipendio.
Perche in fondo a me il lavoro di notte non spaventa affatto. Tanto sono una bestiaccia parecchio insonne. E non mi spaventa nemmeno la sveglia alle 5, tanto alle 6 sono comunque in piedi praticamente senza puntare la sveglia.
Finalemente avrò una sicurezza economica non da poco. Potrò fare dei risparmi, pensare al futuro con occhi più sereni.
Non sarò ricca, sia chiaro, ma non sarò più costretta a fare il conto al centesimo, non dovrò più far fare rinunce a mia figlia. A ottobre potrò iscriverla in piscina, ci tiene tanto e con l’attuale lavoro l’attivita sportiva era fuori budget.
Sono felice, sono emozionata, sono piena di impegni. Già, tra raccogliere tutti i...

Leggi tutto l'articolo