La truvatura del mulino di San Giovanni

Fuori dalle mura di cinta di Randazzo, sorgeva l’antico quartiere di San Giovanni, uno dei quartieri più grandi e rilevanti della Città.
     Figure 1-2: Randazzo l'antico quartiere di San Giovanni
Questo quartiere – che si estendeva dall’odierna via Pozzo sino al ponte vecchio sull’Alcantara, in prossimità della porta Pugliese –
Figura 3: Antico ponte sul fiume Alcantara
ospitava diverse concerie e molti mulini,
                               Figura 4: Il mulino "ra funtana ranni" (della fontana grande)
tra cui il mulino ad acqua di San Giovanni, nei pressi dell’omonima Timpa.
Figura 5: Il mulino di San Giovanni
In un’epoca imprecisata mugnaio di questo mulino è un certo mastro Diego, uomo onesto e di pia fede, succede che in una buia serata invernale, tra pioggia e lampi, gli appare un folletto coperto con un cappuccio rosso che gli svela la presenza di un forziere pieno di tesori nascosto sotto la macina del mulino.
Mastro Diego tornato a casa racconta il tutto alla bella moglie ...

Leggi tutto l'articolo