La tua amica

E quanto più del doppio avrà di tempo la tua amica,per starti vicina,Oddio Di lei sì che sono tremendamente geloso,E potrà vederti e pronuncerà il tuo nome.
Vedrà,i tuoi meravigliosi occhi smeraldo, senza forse neanche accorgersi,della loro luccichio; ti prenderà la mano e ti abbraccerà,senza neanche accorgersi del tuo seno gonfio di passione;entrerà nella tua casa, senza neanche trattenere il respiro;si siederà con te, senza sentirsi di svenire;ti starà di fronte e accanto, senza neanche,provare una scossa elettrica; ti parlerà a lungo, senza neanche un'incrinatura nella sua voce;ti ascolterà parlare, senza neanche accorgersi,delle tue emozioni; riderà con te,senza dover nascondere lacrime di gioia;rimarrà in tua presenza fino a sera e fino a sfiorare la notte,Ma, soprattutto, ti lascerà e saluterà,senza il minimo grido di dolore soffocato,e senza la minima lacrima bruciante,e solo una goccia di verde rugiada,al suo passaggio scivolerà nella culla di una tenera foglia,lasciandovi spe...

Leggi tutto l'articolo