La vescica e l'amicizia

Non tragga in inganno il titolo.
Non voglio enfatizzare né l'una né l'altra di queste pietre miliari dell'esistenza.Entrambe sono fondamentali per un armonioso rapporto con gli altri.Ma si dà il caso che possano interferire tra loro, così, inopitamente e dar luogo a dubbi enigmatici per alcuni di noi.Non ho molta attitudine a parlare della mia vita privata e non lo farei, se non fosse motivo di riflessione sui temi significativi della vita, e non ponesse ulteriori interrogativi sulla natura umana.Orbene, si dà il caso che, da qualche tempo, soffro di qualche problema alla vescica.Non me ne vogliate se sono troppo esplicito e crudo nel richiamare termini non proprio eleganti.
Purtroppo non ho trovato parole equivalenti nel vocabolario e quindi sono costretto  a farne uso, pur controvoglia.Da quando ho dovuto accennare a certi disturbi connessi al suo funzionamento a parenti ed amici, la mia valutazione del prossimo sta cambiando.Sono molto più pessimista che in passato e penso che i nobili valori, che hanno improntato la mia educazione vacillino sensibilmente.I parenti stretti minimizzano l'evento, ma questo un po' me l'aspettavo, dato che la parentela (come l'affinità) è legata al caso e alla fortuna e dipende da questi incerti elementi e non da fattori legati alla nostra volontà.Per gli amici e le amiche il discorso poteva apparirmi diverso finora, ma ho dovuto ricredermi.Gli amici, dopo la notizia, mi han detto che richiameranno per darmi indirizzi utili, anche se immancabilmente tardivi.Le amiche, dopo la sommaria informazione dei fastidi a cui vado  incontro per non si sa quanto tempo, non si son più fatte sentire. Capisco che per esse sia argomento imbarazzante e denso di significati reconditi, ma mi meraviglio di non aver ricevuto neppure un piccolo incoraggiamento.Nulla di nulla.
Silenzio assoluto.Mi sento abbandonato e, benché non mi facessi soverchie illusioni sulla reale portata dell'amicizia tra uomini e donne, sono proprio sconcertato.Non sarebbe stato garbato almeno salvare le apparenze? Macché!Mi hanno dato l'ostracismo.
Oltre al danno la beffa.
E poi dicono  che simili esperienze capitino soprattutto ai diabetici.Vi assicuro che è molto triste constatare che le amicizie femminili sono molto rare e, soprattutto, a prova di vescica...

Leggi tutto l'articolo