La vicenda de IL SOLE 24 Ore: come si corrompe un’intera classe imprenditoriale

SECONDA PUNTATASecondo gli inquirenti, che stanno gradatamente visitando tutte le testate giornalistiche, a parte quelle di regime, per cui aspettano gli ordini, perché in tutte si presentano enormi svarioni di bilancio, tra quanto dichiarato e quanto effettivamente ricavato (la differenza poi, come si sa, è a carico del cittadini, con la legge sulla stampa, che premia le proprietà politicamente più ruffiane e bugiarde, e Il Sole è una di queste!), nel giornale di Confindustria si sta delineando una vera “associazione a delinquere”, composta da tutti i capataz che gestiscono il quotidiano (ma anche tutte le sue emanazioni), sia in termini di comunicazioni sociali (falso in bilancio) che di appropriazione indebita (ricavi basati su vendite digitali gonfiate e false copie cartacee, mai vendute, ma finite al macero, ma con tanto di ricavati, poi incassati dalla banda.
La quale comprende, udite udite, il direttore Roberto Napoletano (ex-Messaggero), superpagato, e pronto a dimettersi in ca...

Leggi tutto l'articolo