La vita eterna

Quando Dio creò l'uomo, come Suo oggetto, voleva ottenere il meglio.
Proprio come ogni genitore, Dio voleva ottenere il meglio dai Suoi figli.
Egli vuole addirittura che i Suoi figli siano migliori di Lui.
Il Padre Celeste vuole che i Suoi figli e le Sue figlie siano migliori di Lui.
Purtroppo, l'uomo non ha mai conosciuto questa verità, così semplice ma così profonda.
Noi non abbiamo capito che Dio è nostro Padre e che Egli ha un Vero Amore di genitore per noi.
Egli vuole che i Suoi figli siano addirittura migliori di Lui.
Noi siamo così importanti, così preziosi per Dio.
Questo è il valore fondamentale della vita dell'uomo: essere i figli e le figlie di Dio.
E noi non abbiamo mai capito veramente questo.
Poiché Dio è eterno, immutabile ed assoluto, quando creò l'uomo, voleva che anche l'uomo, il Suo oggetto d'amore, fosse eterno, come Lui.
Voleva che l'uomo, il Suo oggetto d'amore, fosse immutabile, come Lui.
Voleva che l'uomo, il Suo oggetto d'amore, fosse unico ed assoluto, come Lui.
Così, quando ci rendiamo conto che questa è la vera natura di Dio, allora comprendiamo che non vi può essere alcun dubbio sulla realtà della vita eterna.
La vita eterna dell'uomo è più che reale.
Poiché Dio è eterno, vuole che anche il Suo oggetto abbia la vita eterna.
Questa è la conclusione logica.

Leggi tutto l'articolo