Lancia Ypsilon e Musa in versione gpl

L'avanzare del GPL non conosce soste, questa volta tocca a Lancia annunciare due nuovi modelli bi-power: Lancia Ypsilon e Lancia Musa, entrambi i modelli possono beneficiare degli eco incentivi statali fino a 3.500 euro.
Lancia però va oltre il "normale" GPL come spiegano dalla sede: "Oggi il gpl è di moda, benissimo.
Ma le auto a gpl non sono tutte uguali, noi diamo qualcosa di più.
Molte case fanno applicare i sistemi dalle concessionarie e danno una garanzia commerciale, ma l’impianto è sempre un corpo estraneo.
Con tutti i rischi del caso, tipo fusione della testa o guai elettronici.
La Lancia, invece ha scelto d’integrare progettazione e produzione".
Tutto questo si traduce in materiali, geometria e schema del motore ripensati in funzione del gas, 400mila km di test, assemblaggio dell’impianto Landirenzo in fabbrica e garanzia completa.
Il motore delle Ypsilon e Musa Ecochic è il Fire 1.4 da 77 cv del Gruppo, modificato nelle teste cilindri e nelle sedi valvole per compensare il minor potere lubrificante del gpl.
Ritoccati il catalizzatore e il sistema di aspirazione.
Riviste tubature e cablaggi.
Il risultato è un motore bi-fuel, con prestazioni identiche a quelle del 1.4 a benzina: potenza, coppia e velocità sono le stesse.
La partenza avviene a benzina, poi si passa automaticamente al gas.
Il serbatoio, 39 litri del gpl è al posto della ruota di scorta e l’autonomia totale è di 1.300 km.
La Ypsilon Ecochic parte da 14.050 euro, da cui è possibile scalare 2.000 euro di incentivo e altri 1.500 di rottamazione.
La Musa parte da 17.400 euro, ma anche qui può esserci lo sconto di 3.500 euro.
Guarda la mappa aggiornata dei distributori di GPL http://solomotori.myblog.it/archive/2009/04/16/elenco-distributori-metano-in-italia.html  

Leggi tutto l'articolo