Lasagne con burrata e asparagi

Che noia le solite lasagne rosse...così buone ma anche così ovvie! Non so voi ma io personalmente le mangio quasi tutte le domeniche con la mia famiglia e non ne posso davvero più! Ho provato questa ricetta che mi ha consigliato la mia mamma, e devo dire che il risultato per quanto mi riguarda è 1000 volte superiore alle classiche lasagne al ragù.
Provare per credere! Per 4 persone 4 rettangoli di sfoglia fresca già pronta per lasagne 1 mazzo di asparagi 1 scalogno piccolo burro 1 burrata da 250-300 g 80 g di grana sale e pepe Lessate gli asparagi in acqua salata e conservate l'acqua di cottura.
Tagliateli a tocchetti, tenendo d parte le punte, e fateli saltare in padella con lo scalogno e una noce di burro.
Frullate nel mixer la parte interna e tenera della burrata ( tenete da parte qualche pezzetto più consistente) con gli asparagi saltati.
Aggiungere alla crema un pò d'acqua di cottura degli asparagi, il grana, il pepe e aggiustate di sale: deve risultare un composto saporito ma molto morbido, dal momento che le lasagne non verranno sbollentate prima di essere assemblate e dunque assorbiranno parecchio liquido.
Componete le lasagne in una pirofila della grandezza di una sfoglia: versate sul fondo un pò di condimento, adagiatevi il primo rettangolo  distribuitevi sopra altro condimento e alcune punte di asparago.
Coprite con una seconda sfoglia, versare altro condimento, altre punte d'asparago, e continuate così fino ad esaurimento di tutti gli ingredienti.
In ultimo distribuite i pezzetti di burrata tenuti da parte e ancora un pò di grana.
Bagnate gli angoli con un pò d'acqua di cottura perchè la sfoglia non si secchi e infornate a 180° per 30 minuti.
Il mio consiglio: Potete preparare le lasagne con largo anticipo se magari avete ospiti e non volete ridurvi a dover fare tutto all'ultimo minuto, ma ricordatevi di tenere il sugo molto liquido in modo che nel corso della giornata, anche se le sfoglie si asciugano un pò, rimarranno sempre morbide.

Leggi tutto l'articolo