Lastra a Signa (FI): Il sogno di Caruso

Domenica 30 maggio è la data di un grande evento spettacolo sulle colline di Firenze per tutti quei curiosi che vorranno cimentarsi in una insolita Caccia al Tesoro sul mondo della lirica.
Dopo i misteriosi “TAROCCHI”, l’affascinate “VIAGGIO NEL TEMPO” e la divertentissima “CACCIA AL TESORO MEDICEO”, il regista Alessandro Riccio ha ideato un intricato e stupefacente gioco-spettacolo in quella che fu la villa del grande tenore Enrico Caruso.
I personaggi delle opere più famose (Traviata, Lucia di Lammermoor, Rigoletto, Turandot, etc.) saranno le magiche figure che il pubblico potrà incontrare, sparse per l’immenso parco e la bellissima villa.
Enigmi, giochi e risate.
Ma soprattutto poesia e divertimento.
Non un gioco vero e proprio, non il solito spettacolo.
Un evento che coinvolge il pubblico e lo trascina in situazioni avvincenti ed insolite.
Anche per questo evento Riccio si contorna dell’energico cast che ha saputo affascinare migliaia di persone negli eventi precedenti (Lapo Botteri, Nicanor Cancellieri, Daniela D'Argenio, Daniele Melissi, Elena Poggi, Lorenzo Salvadori e molti altri) e la collaborazione della giovane costumista Sara Turrini.
In collaborazione con il Comune di Lastra a Signa e l’Associazione Villa Caruso, l’evento è aperto a tutti, grandi e piccini, dedicato a tutti coloro che fanno musica e arte.
Presso villa Caruso sarà possibile anche visitare il Parco e mangiare all’interno della Taverna Caruso.
Ingresso: 12€ intero 10 € ridotto (gruppi sopra le 10 persone, iscritti alla mailing list di TEDAVI ’98, over 65) € 5 (ragazzi e bambini sotto i 16 anni) Informazioni 055.8721783 - info@villacaruso.it.
www.tedavi98.it

Leggi tutto l'articolo