Latiano presenta i luoghi storici e le tradizioni in un documentario

In occasione della "Giornata Rurale" organizzata nei giorni scorsi dal Gal Terra dei Messapi a Latiano è stato presentato il documentario realizzato per illustrare la memoria storica, le tradizioni gastronomiche e il patrimonio archeologico e culturale della Città.
Il film, realizzato - come per i precedenti - da Simone Salvemini per il Gruppo di Azione Locale “Terra dei Messapi”, presenta un territorio emotivamente molto legato al ricordo del Beato Bartolo Longo e alla sacralità dei luoghi storici e dielle tradizioni che si tramandano di generazione in generazione.
Don Angelo Altavilla ricorda il cittadino più illustre: Bartolo Longo (Latiano 1841- Pompei 1926) e le sue opere, come l'ospizio per i figli dei carcerati e le iniziative a favore degli orfani.
L'archeologo Christian Napolitano guida per Muro Tenente e parla delle prime città nate nel periodo Messapico.
Rita Caforio presenta il Palazzo Imperiali, con le quindici tele della quadreria dei Marchesi Imperiali e con la biblioteca con 80mila volumi.
Vittoria Ribezzi ricorda le memorie storiche e di guerra conservate nella Casa-Museo Ribezzi Petrosillo.
Amare le proprie radici significa anche tramandare mestieri e sapori che potrebbero scomparire Le mani esperte mostrano l'arte di costruire: Nicola Leuzzi parla della lavorazione artigiana delle canne rupestri, utilizzate per i cannizzi, che servono a far essiccare fichi e pomodori.
Antonio Ciracì illustra l'attività di intreccio dei cestini.
Isabella Barella della Pro Loco presenta la pasta fresca detta “Stacchiodde” e il dolce tipico della variopinta pasta reale, con mandorle e zucchero.
Altri interventi di Mauro Vitale, Cosimo Galasso, Crocifissa De Fazio e Piera Calò.
Soggetto, sceneggiatura e Regia: Simone Salvemini; direttore della fotografia: Maria Rosaria Furio (insieme hanno curato anche riprese e montaggio).
Musiche originali Giuseppe Cassaro; fonico, assistente alla regia e backstage fotografico: Francesco Lacorte.
Produzione La Kinebottega; Direttore di produzione: Emanuela Mola; Segretaria di produzione: Debora Caracciolo.
Filmato con sottotitoli in inglese (tradotti da Ishshash Sabin).
Dopo i precedenti documentari dedicati a: San Pancrazio Salentino, Cellino San Marco, San Donaci e  Francavilla Fontana, seguiranno nelle prossime settimane le presentazioni nei comuni di San Pietro Vernotico, Torchiarolo e Mesagne.
Il film su Latiano si può vedere su: https://www.youtube.com/watch?v=SanMd8mhFFc

Leggi tutto l'articolo