Laura Pausini in colpa per non essere andata alla recita della figlia

Laura Pausini sui social ha confessato di sentirsi in colpa perché non ha assistito alla recita della figlia Paola, di sei anni.
Il suo lavoro è bello e appassionante, ma molto spesso è complicato perché le impedisce di partecipare a molti momenti importanti della vita della sua bambina.
«Oggi voglio raccontarvi una cosa un po’ personale».
«Stamattina c’era la recita della mia Paola a scuola.
In questi giorni di prove senza fine, sono riuscita ad accompagnarla alla recita di danza e all’incontro serale con tutte le classi, ma stamattina non sono riuscita a svegliarmi in tempo.
Per me è stato un colpo al cuore e so che anche per lei è stato difficile non avere la sua mamma con sé.
Da una decina di giorni vado a letto dopo le tre di notte e ieri sera abbiamo finito più tardi del solito le nostre prove così mi sono addormentata alle 5.30.
Le avevo anticipato che forse non ce l’avrei fatta stamattina, ma avevo comunque messo la sveglia per provarci perché ci tenevo tanto… per mezz’ora di r...

Leggi tutto l'articolo