Le Iene, Nadia Toffa: "Adesso basta, non ho più tempo per fare niente"

“Sono sempre me stessa, se sono iena in video, lo sono anche nella vita”.
Nadia Toffa parla a “Vanity Fair” della sua esperienza, giunta al settimo anno, a “Le Iene”: “Se sono a cena e si parla di un argomento che mi interessa, mi indigno anche a tavola, senza le telecamere.
Per me questo non è un lavoro, infatti da quando ho iniziato le Iene non riesco a fare nient'altro.
Ho sempre sciato, e oggi non lo faccio più.
Mi piaceva andare in bici, e adesso basta”.
Della sua vita privata non si è mai saputo nulla, così come del suo fidanzato: “Perché non ho mai detto niente su un ipotetico lui.
Non parlo della mia vita privata perché ne ho poca e quindi preferisco tenerla per me.
Ma è davvero pochissima, non c’è molto da dire”.
Ad appoggiarla nella sua carriera in tv anche i genitori: “Papà voleva che facessi lo Scientifico, e ho fatto il Liceo Classico, poi voleva che facessi Economia e ho fatto Lettere classiche.
Diceva che avevo le palle per fare la manager, e forse è vero: oggi la faccio da un’altra parte.
All’inizio era più scettico rispetto alla tv, adesso lui e mia madre mi dicono che mi perdonano il vederli poco perché mi vedono almeno in tv.
Mio padre mi dice sempre: "Quando fai le tue inchieste, sei chiara.
Ti capisce anche Alice, che è la mia nipotina".
Ed è una cosa che mi riempie d'orgoglio”…”.

Leggi tutto l'articolo