Le Pagelle di: BAYERN - Olympiakos = 4 - 0

A cura di der_raucher NEUER: L'Olympiakos non prova mai ad attaccare e quando lo fa si rivela un attacco disordinato e comunque non efficace e per Manuel basta fare un paio di anticipi e poi gioca la sua solita partita d'impostazione dalla propria porta.
Voto = 6,5 LAHM: In fase difensiva ha poco lavoro da svolgere e allora Philipp si getta a tutto campo in fase offensiva non trovandosi però spesso con le sovrapposizioni sulla fascia.
Voto = 6 RAFINHA: Si sacrifica sulla fascia sinistra ma con Coman e Costa si da un bel gran daffare e gioca una discreta partita.
Voto =  6 BADSTUBER: Torna in campo dopo l'ennesima lunghissima assenza e ci fa subito ricordare perché non abbiamo mai avvertito la sua assenza fornendo una prestazione penosa, facendosi anticipare spesso e volentieri e appoggiando male i suoi compagni, dulcis in fundo si fa anche espellere bloccando Ideye che era lanciato solo di fronte a Neuer.
Voto = 4,5 BOATENG: Il migliore tra i suoi colleghi di reparto e da un suo tiro deviato nasce il goal che porta in vantaggio i Rossi di Monaco.
Voto = 6 VIDAL: Conferma la buona prestazione di Gelsenkirchen giocando bene e facendosi sentire a centrocampo recuperando bene e lottando su tutti i palloni.
Voto = 6,5 ROBBEN: E' suo l'assist per il goal del 3:0 siglato da Müller, per il resto qualche giocata delle sue ma un po' sottotono, esce poi per un dolore muscolare ma è solo precauzione.
Voto = 6,5 COMAN: E' un suo tiro a trovare Lewandowski per il 2:0, è lui a generare l'azione del 3:0 e poi è lui ad andare a colpire di testa per il definitivo 4:0.
E durante tutti i 90 minuti mostra tante fiammate interessantissime che sarebbero potute divenire altri assist se solo la mira dei suoi compagni fosse stata migliore.
Il migliore in campo.
Voto = 7,5 DOUGLAS COSTA: Non esplosivo come al solito ma è lui ad aprire le danze beffando Roberto che aveva deviato ma non salvato la conclusione di Boateng, ma per è importante che lui trovi anche la porta acquisendo fiducia in quel senso.
Voto = 7 MULLER: Marca il cartellino come al solito poi spreca la doppietta due volte (di cui una solo grazie a Roberto in chiusura) ma fa il suo dovere.
Voto = 7 LEWANDOWSKI: Coglie il pallone calciato da King Coman per buttarlo in rete e spreca un altro paio di nitide occasioni (ancora troppe per uno come lui), poi esce perché Pep vuole inserire un difensore dopo l'espulsione di Bads.
Voto = 6,5 KIMMICH: Entra in campo al posto di König Arjen e in mezzo al campo non sfigura per niente dando il suo contributo a tenere ordine, va due volte poi [...]

Leggi tutto l'articolo