Le Perle di Marco Pannella - a due anni dalla sua morte, il 19.05.2016, vogliamo ricordare questo politico "anomalo" con alcuni dei suoi pensieri più taglienti...

 

 
.
SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti
.
.
 
Le Perle di Marco Pannella - a due anni dalla sua morte, il 19.05.2016, vogliamo ricordare questo politico "anomalo" con alcuni dei suoi pensieri più taglienti...
“Non credo nelle ideologie chiuse, da scartare e usare come un pacco che si ritira nell’ufficio postale. L’ideologia te la fai tu, con quello che ti capita, anche a caso. Io posso essermela fatta anche sul catechismo che mi facevano imparare a scuola, e che per forza di cose poneva dei problemi, per forza di cose io ero portato a contestare”.
“La politica è un fiume inquinato: io ho tanti nemici perché remo controcorrente. Temo solo i mediocri: da loro ci si può attendere di tutto. Il mio posto nel Palazzo è quello riservato agli addetti alle pulizie. Mi fanno passare come un capopopolo perché temono che possa apparire come uno statista”.
“Noi non “facciamo i politici”, i deputati, i leader … lottiamo, per quel che dobbiamo e per quel che crediamo. E questa è la...

Leggi tutto l'articolo